Crescono le foreste eco-certificate in Italia

Le regioni con i risultati più significativi sono Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia e Veneto. In aumento anche le aziende di trasformazione di carta e legno

Crescono le foreste eco-certificate in Italia, salendo a quasi 900mila ettari. Il dato buono di per sé, è migliorato dalla crescita della superficie di 8mila ettari rispetto al 2019, vale a dire sono 882.000,82 ettari di foreste e 7.031,78 ettari di pioppeti. Il tutto secondo il rapporto annuale sulla certificazione di PEFC Italia (Programme for Endorsement of Forest Certification schemes), l’ente promotore della certificazione della buona gestione del patrimonio forestale che quest’anno festeggia 20 anni di attività. Se scendiamo nel particolare i dati più confortanti si trovano tra Trentino alto Adige con 555.997,96 ettari, il Friuli Venezia Giulia e Veneto. Il nord est insomma trionfa. A fianco alle superfici forestali crescono, inoltre, le aziende trasformatrici di legno e carta certificate che arrivano a 1.179; sono 142 le nuove, con un incremento del 7,7% rispetto al 2019 quando erano 1.095; il primato spetta al Veneto, seguito da Lombardia e Trentino Alto Adige. “I dati raccontano un’economia positiva che lavora in sinergia con il territorio – osserva Francesco Dellagiacoma, presidente PEFC Italia – abbiamo lavorato senza sosta per affermare il principio che nella crisi il tema ambientale fosse riconosciuto come centrale”.

Total
8
Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *